Lezioni - Punteggiatura

Romano Mazzini - romazzini.it



Virgola
Indica una breve pausa e si usa spesso per separare gli "incisi", cio� le parti accessorie di un discorso principale (La ragazza, della quale mi parli, � gi� partita.).
� necessaria inoltre negli elenchi (Ho incontrato Nicola, Marta, Paolo e Luigi.).
� opportuna dopo una esortazione (Perbacco, ascoltami!).
Punto
� il segno che indica la fine di un periodo completo, lungo o breve che sia. Dopo il punto � necessaria la maiuscola.
Punto e virgola
Risulta utile quando, in un periodo con molte virgole, si vuole continuare il discorso senza interromperlo con un punto.
Due punti
Si usano:
...prima di riferire risposte e parole altrui (Egli disse:"Io, no..")
...prima di cominciare un elenco di cose o concetti (Bada ai seguenti aspetti: la barba, gli occhi, il mento e la bocca.)
...quando il concetto che segue � una spiegazione o un rafforzamento del precedente (Voleva dire questo: che non era d'accordo.).
Punto interrogativo e Punto esclamativo
Sono segni di intonazione e servono il primo a rendere la frase interrogativa, il secondo a sottolineare la sorpresa, il dolore, la minaccia. Non sempre richiedono dopo di s� la maiuscola.
Per gli altri segni (trattini, puntini, virgolette, parentesi...), si rimanda al tuo libro